Erika Graci, Autore presso Erika Graci
Psicologa evolutiva e psicoterapeuta cognitivo comportamentale
Erika Graci, Psicoterapeuta, Roma, psicoterapia cognitivo comportamentale, psicologa infantile, terapia di coppia, panico, lutto
-1
archive,author,author-erika,author-2,bridge-core-2.1.9,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-theme-ver-20.6,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-265

Author: Erika Graci

Chi l'ha detto che soltanto gli scrittori possono avere un momento di stallo in cui la creatività e lo slancio produttivo possono subire una crisi e un arresto? Ebbene, anche molti studenti possono versare in questa stessa condizione e le statistiche recenti ce lo confermano ampiamente! Vediamo allora cosa succede quando l'Università diventa un calvario e scopriamo insieme le opzioni possibili per aggredire gli ostacoli che hanno prodotto l'effetto indesiderato.

Il Mental Coaching sembra essere un nuovo fenomeno che sta prendendo piede in maniera crescente nelle aziende, nei contesti sportivi e in alcune realtà più settoriali legate alla salute. In realtà, l'impiego di questo "strumento" non è poi così recente come può apparire. Seppure in sordina, infatti, è sempre stato oggetto di grande attenzione e curiosità da parte dei più emancipati e attenti osservatori dei sistemi vincenti usati negli Stati Uniti, terra che ha dato i natali a questa figura "rivoluzionaria".

Molto spesso mi chiedo come mai non riesco ad accontentarmi delle risposte dei pazienti, quando chiedo loro come posso aiutarli, trattandosi di un "perchè ho dei problemi psicologici". Eppure succede con una notevole frequenza, probabilmente per via della semplicità dell'espressione in sè, che dentro questi "problemi psicologici" ci siano delusioni, aspettative tradite, esperienze traumatiche, sofferenze che non passano, dinamiche che non si riescono a disinnescare, frasi che si pensano ma non si riescono a esprimere ad alta voce, paure ormai difficili da gestire. E, allora, perchè parlare di "problemi"? E per quale ragione si giudicano di natura psicologica?

I test psicologici fanno parte del repertorio di strumenti diagnostici di cui un professionista della salute mentale può avvalersi. Il loro impiego può essere essenziale nei contesti peritali e funzionale nel monitoraggio di un percorso psicoterapeutico. Dunque, farne uso per la mera formulazione di una diagnosi può risultare sterile, poichè i numeri e le statistiche non fanno dell'individuo la sua essenza.

Quanto è faticoso trovare la regola giusta? Tanto quanto è difficoltoso individuare il modo migliore affinchè venga applicata! E allora come fanno quei genitori che hanno figli, di tutte le età, ubbidienti? E quei datori di lavoro che vantano delle risorse umane disciplinate? Come riuscire a raggiungere gli obiettivi prefissati attraverso il rispetto delle regole? Ebbene, il segreto è proprio nelle peculiarità che contraddistinguono le regole efficaci. Eccole di seguito illustrate:

Quando due persone s’innamorano, e non un attimo prima, decidono inconsapevolmente di seguire il proprio istinto romantico a discapito del proprio Sé razionale. Ogni individuo, infatti, è dotato di più parti di Sé che convivono e sono protagonisti di momenti diversi della propria vita e della propria quotidianità. La metafora che uso nella mia pratica clinica per spiegare il concetto del Sé è quella di una matrioska che, come gli esseri umani, si compone di più parti, conciliabili tra loro per forma e misura. Quando una delle bamboline non si incastra con la più grande che la contiene e la più piccola che deve contenere, ecco che si sviluppa una difficoltà.